Otto comportamenti che nascono come risultato dei nostri problemi durante l’infanzia

loading...

L’infanzia può essere una delle fasi migliori della nostra vita. Ma è anche una di quelle che più influenzano il nostro comportamento da adulti. Iniziamo a conoscere il mondo e ad identificare l’ambiente attorno a noi. Impariamo anche ad interagire con la gente e a comunicare con la nostra famiglia e i nostri amici e insegnanti a scuola. Ecco perché esperienze spiacevoli o traumatiche possono lasciare una forte impronta su chi siamo e alcune ferite rimangono fino al raggiungimento dell’età adulta. Questi comportamenti tendono a risalire alla nostra infanzia:

Atteggiamento difensivo*

Chi ha subito qualche tipo di abuso durante l’infanzia, sia di tipo fisico che psicologico, tende ad avere problemi di fiducia e a reagire in maniera esagerata di fronte ad una semplice azione, mettendosi sulla difensiva. Questo tipo di atteggiamento non sempre si manifesta in modo ostile: spesso si manifesta semplicemente sotto forma di comportamento riservato.

Isolamento

8 childhood wounds_3_800-418

Se non riceviamo sufficienti attenzioni da bambini e non possiamo contare sulla presenza costante delle nostre figure genitoriali, tendiamo a crescere con una carenza di affetto, ad avere problemi nel relazionarci e anche a sperimentare disfunzioni sessuali.

Ansia e paura degli altri

Se l’isolamento non è stato così estremo ma moderato, gli adulti tendono ad esprimerlo tramite una paura nello stabilire relazioni con gli altri e tramite un certo tipo di ansia sociale.

Paura di impegnarsi

Questo si verifica soprattutto quando sperimentiamo un qualche tipo di perdita durante l’infanzia. Sviluppiamo un meccanismo di difesa che ci fa temere di stabilire un altro forte legame emotivo che all’improvviso si interromperà.

Paura del rifiuto

Se da bambini siamo stati vittime di bullismo o siamo stati rifiutati dai nostri compagni di scuola, tendiamo ad evitare le grandi cerchie sociali per paura di essere rifiutati ancora. Preferiamo trascorrere più tempo da soli, rimanendo nel nostro ambiente sicuro.

Disprezzo degli altri

8 childhood wounds_2_800-418

I bambini che sono stati maltrattati e che hanno subito abusi tendono a sviluppare un comportamento sociopatico. Se siamo stati maltrattati durante l’infanzia, quando cresciamo crediamo che tutti siano nostri nemici e li trattiamo come tali.

Dipendenza

Se i nostri genitori erano iperprotettivi, non ci hanno insegnato ad essere indipendenti. Ciò significa che spesso troviamo difficile affrontare la vita adulta. Ecco perché cominciamo a sentirci frustrati e cerchiamo altre figure a cui poterci appoggiare perché vengano in nostro soccorso.

Sindrome dello schiavo felice

8 childhood wounds_1_800-418

Se da bambini siamo stati sfruttati o obbligati a svolgere del lavoro eccessivo da genitori o insegnanti, allora da adulti sviluppiamo una tendenza ad abituarci ad essere sfruttati. Non importa se ciò che ci chiedono viola i nostri diritti, poiché pensiamo che il valore di una persona si misuri attraverso molte ore di duro lavoro.

Il lavoro di genitore è molto complicato. È comune sviluppare almeno uno di questi comportamenti, da adulti. Tuttavia, è nostra responsabilità realizzare che ciò ci sta impedendo di vivere una vita felice e che dobbiamo cercare aiuto.

 

loading...

Potrebbero interessarti anche...