Pavia: Anziana Scippata Al Semaforo Insegue I Ladri E Li Investe. Grave Uno, In Fuga Il Secondo.

Anziana sì, ma scema no! È questo quello che ha pensato Maria Eugenia Martini, donna di 62 anni, che nella giornata di oggi, a Pavia, in pieno centro, mentre era ferma ad un semaforo, è stata avvicinata da un motore con a bordo due malviventi, che hanno improvvisamente allungato la mano e afferrato la borsa, per poi darsi alla fuga.*Ma la signora Maria Eugenia non si è persa d’animo, e si è lanciata all’inseguimento dei due malviventi. ma sarà per l’alata velocità, o per il momento fortemente concitato, l’anziana signora non è riuscita a fermare anzitempo il suo mezzo, mettendo sotto letteralmente la moto con entrambi i fuggitivi. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno così fermato Ciro Esposito, 39 anni, pluripregiudicato campano,che si era trasferito a Pavia in cerca di un nuovo “lavoro”, ma da allora aveva soltanto messo in opera iniziative relative al furto e allo spaccio di stupefacenti, già noto alle forze dell’ordine. Non si sa ancora l’identità del secondo malvivente, riuscito a scappare, anche se probabilmente, ipotesi confermata da alcune telecamere nella zona, si tratterebbe del cognato di Ciro Esposito, Pasquale Casatiello, anche lui persona nota alle autorità.

Gravi le accuse che pendono ora sull’anziana, che rischia una imputazione per lesioni gravissime, guida pericolosa, e tentato omicidio. Lei si difende: “In quella borsa c’erano i soldi che stavo portando a mio figlio, disoccupato, per pagare l’affitto. Nessuno avrebbe mai potuto togliermela!”

Potrebbero interessarti anche...