Coltivare gli ananas nel vostro giardino è semplicissimo! Ecco come fare!

L’ananas è un frutto delizioso che noi tutti desideriamo avere al tavolo della colazione e non solo. Gustoso da mangiare, da bere frullato, o per accompagnare vari piatti in puro stile hawaiano. Fortunatamente, è uno di quei frutti che possiamo facilmente coltivare in giardino, senza bisogno di molto spazio o denaro.

Ecco come fare per avere la propria coltivazione di ananas in casa.*

Tutto ciò di cui avete bisogno è di un ananas, anche uno di quelli comprati al supermercato va bene, purché sia in buone condizioni. Tagliate via la corona, la parte superiore con le foglie, e rimuovete le foglie che sono rivolte verso il basso.

L’importante è che abbia un bel colore e che non stia per marcire. Dovete lasciare che questa parte si asciughi prima di piantarla. All’inizio, usate un piccolo vaso da fiori, il cui diametro misuri 15–20 cm, riempitelo di terreno e piantate la vostra corona a una profondità di circa 2,5 cm.

E’ importante bagnare la pianta con molta attenzione, facendo attenzione a non affogare il vostro ananas. Accertatevi che il terreno sia umido, né secco né bagnato. Nel giro di 1–3 mesi la vostra pianta comincerà a crescere e sarà tempo di travasarla in una vaso più grande.

Vedrete che nuove foglie nasceranno dal centro. Quando questo accade, trasferite la vostra pianta in un vaso il cui diametro misuri 25–30 cm, cosicché possa continuare a crescere. Infine, arriverà il momento in cui dovrete spostare il vostro ananas in un vaso da 18 litri o piantarlo nel vostro giardino.

E’ di sicuro un processo molto lungo, in quanto la vostra pianta non darà i frutti prima di 18–24 mesi ma, se sarete abbastanza pazienti, vedrete l’ananas non mancherà più dalla vostra tavola.

NBC

NBC

Potrebbero interessarti anche...